di Calexandrìs

SEMPLIFICAZIONI

Ci sono notizie che portano con sè una rivalutazione delle cose della vita.

Ecco, per esempio, oggi la vita mi sembra davvero bella.
E il mio passato mi sembra davvero ricco.
E ho capito che sulla maggior parte delle cose avevo ragione allora, e la penso nuovamente allo stesso modo adesso.

Poi, oggi ho capito che certe cose mi mancheranno sempre, e per sempre; perchè ne ho sempre avuto bisogno, e ancora adesso identifico la parola amore, o cura, o affetto con quelle cose lì.
Che se mi viene dato altro magari son capace di apprezzare, ma non è la stessa cosa.

Oggi ho messo ordine nel cassetto delle calze, non perché ce ne fosse davvero necessità, o fosse una delle cose fondamentali nella vita, ma non mi va di pensare a me come una che ha le calze in disordine, oltre a tutto il resto.

La giornata sta finendo.
Io ne ho sprecata un bel po’, nonostante le mille e più volte che mi sono ripromessa di smettere di sprecare il mio tempo.
Però ho pensato che me lo meritavo, dopo ieri.
Penso di meritarmi solo cose belle, e rilassanti.
Penso di riuscire a vivere a paturnie zero.
Penso che non ho ciò che desidero, e che non l’avrò mai più.
Penso che, effettivamente, non importa.
O almeno, non importa più.

Annunci