di Calexandrìs

PASSATO

E’ successo ieri sera. tornando a casa.

C’era la notte, c’era la strsda, c’era la musica, alta, in auto, c’era la voce degli U2.
E io avevo una decina di anni in meno, e non stavo tornando nella casa dove vivo adesso; e non avevo la vita che ho adesso.

Uno struggimento da non poter spiegare.
Un desiderio di passato che mi ha scosso nel profondo.

Per farmelo passare, mi sono dovuta leggere per intero l’ultimo capitolo della saga di Montalbano.

Il passato è un luogo da non abitare mai, nemmeno per un istante.

Annunci