lacasadelsole

Just another WordPress.com site

Mese: agosto, 2009

ILLUSIONI

Per la seconda notte consecutiva, e almeno tre volte per notte, mi sono svegliata senza capire dove fossi, cercando intorno a me persone che non ci sono.

Credo che il mio inconscio si ostini a comunicarmi qualcosa relativamente al mio vivere da sola.

Magari, alla luce delle nuove tristi rivelazioni, potrei dargli ascolto e prendere un paio di decisioni importanti.

Senza magari, ok?

SEMPLICE

Allora, dicendo le cose chiaramente, si tratta di abbattere la propria speranza di vita da un minimo di 1-3 anni, a un massimo di 15.

Si tratta, quindi, di accelerare i tempi.
Di vivere, se non di più, almeno più in fretta.

La vita non è mai così semplice come quando ne avanza poca.

RITORNI

Ed eccomi, tornata da un lungo viaggio.

Viaggio dentro e fuori di me.
Viaggio nei miei pensieri, e nel mio corpo.
Viaggio sulla terra, che è proprio bella.
Viaggio a ridefinire le priorità di una vita che si sta gradatamente ricucendo.

Rientrando, oggi, ho compreso che sono pronta a partire.
Questa volta per sempre.

SEGNALI DI FUMO

Ti faccio segnali di fumo, che spero giungano oltre le asperità delle cime, oltre i chilometri, oltre i mesi, oltre gli anni.

Non rispondi.
E mi dispiace.

Non sai quanto, mi dispiace.

CIME

In alto, sulla cima di una montagna, dopo una salita che spezza fiato e gambe, i pensieri sono chiari, non c’è lo spazio per dubbio alcuno, i fili si vedono esattamente per quello che sono: fili, alcuni deboli, altri indissolubili.

Si è inclini a perdonare, se stessi e gli altri.
Si cancella ogni pensiero che non sia il prossimo passo, la prossima cima.
Si vive un presente assoluto, pieno di gioie semplici, l’acqua fresca, il riposo, il vento che scaccia via l’eccessivo calore del sole.

Si sente il proprio cuore battere, e quando si scopre che batte al ritmo di un nome, si sorride.

(io sono ancora qui, chiama, scrivi, fatti vivo. Solo per sentirti sorridere. Solo per sentirmi sorridere. Se ti va.)