di Calexandrìs

CORREGGENDO

La cosa che più mi preoccupa è questo effetto "Grande fratello".

Fino a qualche anno fa mi arrivavano ragazzi che parlavano male, e scrivevano peggio, ma che dicevano – o provavano a dire – cose comprensibili.

Oggi, invece, parlano e scrivono tutti come quelli del Grande fratello, che riescono a passare ore e giorni e ore e giorni, parlando a vuoto, senza dire nulla.

Ecco la mia paura: vivere in un mondo in cui la gente parla senza dire, senza avere idee, senza nemmeno capire che non stanno dicendo nulla di anche soltanto minimamente comprensibile.

Annunci