di Calexandrìs

LA TARDA PRIMAVERA

Ora vado a tuffarmi in una vasca di acqua bollente e piena di schiuma che, spero, mi toglierà il freddo da dosso.

Poi, nell'ordine, vorrei mangiare un piatto di pasta regale, un dolce buonissimo, vorrei un uomo che mi asciuga con l'asciugamano dopo avermi lavato la schiena e che mi spalmi di crema idratante.

Invece, dannazione a me, ho mangiato quattro biscotti a merenda, e allora mi merito solo un'insalata.

E poco condita, signora mia!

Annunci