Come ti amo

di Calexandrìs

Ti amo come una leonessa: feroce e possessiva, pronta ad attaccare chiunque si avvicini per farti del male.

Ti amo come una gazza ladra gelosa dei suoi oggetti lucenti.

Ti amo come fosse la prima volta che amo; con gli occhi e la pelle pieni di te, e che ne vogliono ancora.

Ti amo come la mattina di Natale, perché scarto i giorni del nostro amore come fossero regali,sperando che siano sorprese belle.

Ti amo con l’energia del primogiorno dell’anno, quando è ancora tutto possibile.

Ti amo con la volontà del primo giorno di scuola, quando i quaderni sono intonsi.

Ti amo con la gioia delle vacanze.

Ti amo con la pazienza delle mogli degli avventurieri e dei marinai, che sanno che i loro uomini devono partire, e guardano l’orizzonte sperando che tornino.

Ti amo con il desiderio assoluto dei bambini quando vogliono qualcosa.

Ti amo con il distacco totale dei monaci buddisti, che costruiscono i loro mandala sapendo che verranno distrutti, perché il tempo, la vita e la morte distruggono sempre tutto.

Ti amo aspettando il destino che arrivi, e pregando che sia un destino dolce, senza nemmeno affannarmi troppo, perché ti amo come una donna che sa che le cose vanno come devono andare, sempre, e che affannarsi è inutile.

Ti amo con la determinazione di un oplita, la dolcezza di un canto, la fame di te che non si può saziare.

Ti amo con le parole che ho, che non sono abbastanza, per quello che voglio dirti.

Annunci