Cosa fare durante l’insonnia

di Calexandrìs

In queste notti insonni a causa della febbre alta, ho scritto un sacco di lettere, nella mia testa.

Erano tutte lettere d’amore ed erano tutte lettere invariabilmente tristi.
E belle, ma questo forse dipendeva dalla febbre.

Stamattina, invece, mi sono alzata con una sola idea in testa.
Basta parole.
Voglio dei fatti.
Cose concrete.
Non sogni.
Realtà.

(temo che i 40 di stanotte abbiano danneggiato seriamente il mio cervello. O forse l’hanno fatto guarire)

Annunci