Il lato oscuro dell’illuminazione 

di Calexandrìs

Ogni tanto, quando sento che le cose scivolano in basso, mi rimetto a fare quella seria, quella che medita, quella che prega il suo Sutra.

E sempre, quando ricomincio a farlo, succede che, insieme allo stare meglio, scopro delle cose. Come quando senti un rumore alla porta e apri per vedere che cosa succede ed è lì, quello che succede, e non hai più bisogno di spiegazioni o di ipotesi o di pensieri.

Di solito le cose che vedo quando apro la porta sono diverse da quelle che pensavo, un po’ come quando pensi che a casa tua ci sia un geco e invece trovi uno scarafaggio, per intenderci.

Così resto a guardare gli scarafaggi, e aspetto di capire cosa fare.