Blu, quasi nero

di Calexandrìs

A volte d’improvviso mi prende la paura di non riuscire a sopportare un altro inverno, il buio il freddo i pensieri blu che mi prendono a novembre.

La paura di non resistere fino a primavera, il terrore di non stare andando da nessuna parte.
Tutta questa angoscia, e nessuno con me sul divano a bere una tazza di tè.